Sappiamo bene che il luppolo è una pianta erbacea i cui coni delle infiorescenze femminili vengono utilizzate per dare amarezza ed aroma alla birra. Il luppolo viene coltivato utilizzando alti tralicci metallici. Attualmente la raccolta – che avviene intorno alla fine di agosto – è interamente meccanizzata, mentre in un passato relativamente recente era un’attività manuale.

Nel contesto di una economia quasi di sola sussistenza, la paga quotidiana dell’operaio agricolo corrispondeva approssimativamente alle necessità alimentari.

Questo ricordo si è mantenuto fino ai nostri giorni, dove nelle braustube viene servito un piatto il cui costo è simile a quello della paga giornaliera dell’operaio: in tedesco il piatto si chiama ‘Schweinsbraten mit Teigknödel und Kartoffel-Gurkensalat’, un nome quasi impronunciabile, ma dall’aspetto molto gustoso. Si tratta di arrosto di maiale con knoedel ed insalata di cetrioli e patate.

Buon appetito!

Supply Chain Team