La gamification è utilizzata in vari ambiti della formazione professionale sia per massimizzare l’apprendimento sia per coinvolgere in modo attivo e dinamico gli utenti.

Questo approccio si sta via via consolidando anche nel modello didattico di Università della Birra. Ne parliamo con Michele D’Agostino, Head of Sales&Marketing di Grifo Multimedia, partner di Università della Birra.

Grifo multimedia è una società fondata nel 1997, leader nei settori della Gamification e del Digital Learning. La mission aziendale è votata a generare valore per i clienti coniugando creatività e innovazione tecnologica. Le soluzioni proposte aiutano a migliorare le performance aziendali attraverso lo sviluppo del capitale umano e la trasformazione digitale dei processi.

Innovazione e ricerca sono un vero mantra. Gli investimenti in R&D sono costanti e significativi, questo per concepire soluzioni innovative da mettere a disposizione dei clienti per migliorare i loro processi di business. Il focus delle innovazioni sono le soluzioni digitali per l’engagement e per l’empowerment delle persone. In questo senso, l’area Ricerca e Sviluppo di Grifo Multimedia sviluppa e sperimenta costantemente nuove metodologie e tecnologie d’avanguardia in questo campo. A valle dei progetti di ricerca, il trasferimento dei processi innovativi delineati ai clienti ha l’obiettivo di consentire loro di acquisire un vantaggio competitivo nel mercato di riferimento.

La collaborazione con Università della Birra nasce da una sfida: la possibilità di utilizzare meccanismi e modelli di gioco ai processi formativi per migliorarne la redemption e l’efficacia. Da questo punto di partenza, mettendo al centro del progetto il digital storytelling e il digital game, è stata sviluppata una app (Missione Cliente: la via di Partesa) capace di aiutare gli utenti nel percorso di apprendimento. L’app contribuisce a focalizzare l’importanza e la centralità del cliente nei processi di vendita nell’era della trasformazione digitale. Una menzione speciale a Cristian Convertino, game designer di Grifo Multimedia.

La Gamification spinge a cambiare in maniera virtuosa il comportamento di chi ne fruisce. Utilizzare delle tecniche che coinvolgono l’utente fa sì che i destinatari dell’iniziativa non solo apprendano nuove competenze, ma lo facciano in modo motivato e convinto fino al punto di diventare essi stessi i protagonisti del cambiamento. Un principio fondamentale a guida dell’intero impianto formativo di Università della Birra.